giovedì 29 dicembre 2011

La casa Matura
Eccoci arrivati, con un po’ di ritardo rispetto alla tabella di marcia, al secondo appuntamento dedicato all’argomento “costi dell’arredamento”. In questo articolo mi occuperò della “casa Matura”, ovvero di una casa dove idealmente abitano quattro persone: mamma, papà e due pargoli, con esigenze funzionali diverse rispetto alla giovane coppia vista nel primo articolo, sia in termini di spazio che di gusto.
Utilizzo per questo articolo la stessa planimetria usata per la “casa Giovane”, non per pigrizia, ma proprio per mettere in luce un altro degli aspetti del nostro lavoro, ovvero saper trovare soluzioni diverse per esigenze diverse, pur partendo dallo stesso spazio disponibile.


Iniziamo esaminando la disposizione delle stanze. Abbiamo un ingresso living con cucina a vista, camera padronale e camera per i ragazzi. Si tratta di una situazione abbastanza frequente che, in questo caso, deve conciliare due esigenze, ugualmente importanti, ma agli opposti, che saranno le parole chiave di questo articolo: moltissimo spazio di contenimento e vivibilità degli spazi.
Ecco come noi di Eurom avremmo pensato di affrontare la situazione.

Render cucina angoloLa cucina è realizzata con una soluzione ad angolo con zona colonne per frigo e forno, sulla parete di sinistra, e con una zona servizi sulla parete più lunga con pratico lavello a due vasche e piano cottura a cinque fuochi. Il materiale proposto è un legno di rovere tinto grigio per colonne e basi, mentre i pensili donano luce con il loro laccato lucido bianco. Di fronte alla cucina è previsto un praticissimo tavolo allungabile che consente, da chiuso di far accomodare quattro persone, ma che si può allungare per ospitare amici, nonni o compagni di scuola dei bambini.

Render armadio
La zona giorno è divisa in due aree. Una ospita la TV e permette comunque di sfruttare il contenimento grazie ai capienti cassettoni e ai quattro pensili con frontali in vetro colorato che accolgono piatti, bicchieri, bottiglie, documenti e molto altro ancora. L’altra prevede una libreria con zone a giorno e zone chiuse che ospiterà, oltre ovviamente ai libri, anche ricordi di viaggio, regali, foto, ecc…
Il divano si colloca davanti alla tv e può essere completato con un comodo pouf per distendere le gambe o per avere una seduta aggiuntiva quando si è in tanti.
Render gruppo letto

La camera padronale è anch’essa pensata per contenere, infatti l’armadio occupa poco più di 3,6 mt, i comodini e il comò aumentano gli spazi per riporre, mentre il letto è qui pensato senza contenitore per rendere più agevoli le operazioni di pulizia della nostra mamma che ha due pargoli da inseguire per casa.
La camera dei bimbi, infine, è composta da un armadio a ponte che sfrutta al massimo il contenimento e che consente l’inserimento di due letti scorrevoli che, durante il giorno lasciano libero lo spazio a centro stanza. Sulla parete di fronte ai letti è collocata una grande scrivania con annessa libreria pensata per i libri di scuola e per il tempo da dedicare allo studio.

Render cameretta

Particolare  ante cucina Arcobaleno di ArrexAnche stavolta, per essere fedele al titolo dell’articolo, voglio parlare di costi.La cucina è stata realizzata con il mod. Arcobaleno di Arrex. Si tratta di un modello disponibile in moltissime finiture di legno e laccate; caratterizzato dall’assenza di maniglie; in cui l’apertura è consentita da una gola ricavata direttamente nella forma dell’anta. In questo caso la scelta del rovere grigio per le basi e le colonne consente di avere un materiale estremamente facile da tenere pulito (basta un panno inumidito con acqua) nelle zone dove più probabili sono anche le impronte. La composizione ad angolo sviluppata, completa di elettrodomestici Hotpoint Ariston, con lavastoviglie in classe A+AA in promozione, costa 6.700 euro.
Parete libreria ZalfPer il living la proposta è di Zalf, azienda che utilizza il melaminico termostrutturato con esclusive finiture effetto legno che garantiscono alti standard di qualità riferiti alla resistenza ai graffi, alle macchie, all’urto e all’abrasione e quindi ad una lunga durata. Ideale in una casa con dei bambini che hanno possibilità di saltare ed esprimersi senza paura di poter rovinare qualcosa. La composizione di libreria più zona TV con pensili in vetro costa 2.500 euro.
Tavolo Airport ditta CalligarisSempre rimanendo nel living un’attenzione particolare va al tavolo, che non deve essere eccessivamente grande, in modo da permettere a genitori e figli di muoversi comodamente tra cucina e salotto, ma allo stesso tempo deve essere allungabile, in modo da poter ricevere ospiti all’occorrenza. La nostra proposta è il tavolo Airport di Calligaris, misura chiuso 130×90 cm, ma la sua particolarità è quella di incorporare due allunghe telescopiche (ovvero che spostano anche la gamba) da 65 cm che permettono di allungarlo a 195 cm oppure addirittura a 260 cm, trasformandolo in un tavolo da dodici persone. Nella finitura con struttura in metallo laccato bianco e piano in vetro bianco, costa 1.450 euro. Si, lo so, non è certamente il nostro tavolo più economico, ma qui la focalizzazione è sulla praticità e in questo l’Airport è imbattibile.
Sedia Air High ditta CalligarisAccostate al tavolo si sposano perfettamente all’ambiente le sedie Air High, sempre di Calligaris. La loro seduta è costituita da una retina in PVC che può resistere a qualsiasi sbrodolatura dei bambini, ma allo stesso tempo la struttura con schienale alto dona loro l’aspetto elegante di sedie da sala da pranzo. Il costo di una sedia Air High parte da 99 euro.
Infine per il divano proponiamo il modello Loft di Poltronarigoni. Questo modello consente composizioni di lunghezza variabile, anche con tavolini laterali incorporati o con laterali aperti come quello della foto. Un divano 3 posti da 236 cm costa circa 1.490 euro. Le sedute possono essere lisce o trapuntate.
Armadio Link PiancaDivano Loft PoltronarigoniPassiamo ora alla zona notte e partiamo dalla camera padronale. La proposta per l’armadiatura è il modello Link di Pianca. Si tratta di un mobile con tre ante scorrevoli da circa 120 cm l’una, in finitura vetro opaco tortora con profili dell’anta e fianchi laccati opachi tortora. L’armadio, lungo 360 cm e attrezzato con una cassettiera interna con 3 cassetti, 3 ripiani e 6 tubi appendiabiti costa 2.590 euro.
Il letto è il modello Avril di Jesse, in legno di noce canaletto così come i comodini da due cassetti e il comò quattro cassetti della serie Nap sempre di Jesse. L’intero gruppo letto – comò – comodini costa 2.259 euro.
Letto Avril JessePer la camera dei bambini è stata presa in considerazione una soluzione a ponte della Siloma. Le finiture utilizzate sono l’avorio wood, il glicine e l’aviazione, con un simpatico pomello a forma di macchia. L’armadio prevede delle ante scorrevoli sopra i letti e un fianco aperto sul lato sinistro per non creare un senso di chiusura. I cubotti alla parete sono divertenti e consentono di tenere giochi e piccoli oggetti in ordine. I due letti scorrevoli sono completati da un pratico cassettone sotto il letto più basso. La zona studio infine completa la camera dando spazio ai libri e all’ormai irrinunciabile computer. Il costo totale di questa soluzione è di 2.975 euro.
Cameretta ditta SilomaEccoci arrivati alla fine di questo secondo progetto. Anche in questo caso le scelte fatte non sono né le più economiche, né le più costose, e anche in questo caso il messaggio che vorrei trasmette è che il prezzo lo fa sempre il cliente con le sue scelte e le sue necessità. Nel progetto vi presento diverse aziende con cui collaboriamo che danno sia un’alternativa in termini di costi che in termini di soluzioni compositive, ecco dunque che vi invito ad utilizzare questi articoli come spunti di riflessione su quale dovrebbe essere oggi il ruolo dell’arredatore, ovvero una persona in grado di ascoltarvi, capire le vostre esigenze, conciliarle con i vostri gusti e livellarle con il vostro budget! In questo modo il risultato sarà una casa bella, funzionale e in cui non dover mai dire…”se solo me l’avessero detto!!”.
Arrivederci alla prossima casa. La casa Classica.

mercoledì 23 novembre 2011

La casa giovane
Questo è il primo di una serie di articoli che nelle prossime settimane saranno pubblicati sul nostro blog e che vogliono parlare di costi legati all’arredamento.
Come primo argomento affronterò proprio il più spinoso, quello della “casa giovane”, ovvero la prima casa che una coppia si trova a dover trasformare nel proprio castello, e non importa che si parli di un monolocale o di una villa in campagna.
Si perchè immaginate due mondi, colmi di sogni, speranze, gusti, esigenze, che si fondono in uno unico che debba rappresentare l’essenza di entrambi, che debba fare i conti con la montagna di vestiti di lei e il sistema home theatre di lui, con la passione per la cucina dell’uno e con l’amore per i libri dell’altro, con la possibilità di ospitare tanti amici, ma di conservare tanto spazio vivibile… Insomma, questa è di sicuro l’impresa più ardua da affrontare quando ci venite a trovare in negozio e questo articolo è dedicato a voi.
Planimetria alloggio
La casa selezionata è un appartamento composto da ingresso living con angolo cottura,  due camere e due bagni, una delle situazioni più frequenti e anche una di quelle che richiede uno sforzo maggiore di integrarazione armonica delle diverse zone pur  preservando le funzioni specifiche di ogni area.
Vista living dall'alto
La proposta giovane vede allora la cucina realizzata in una composizione con penisola, che definisce l’area di preparazione dei cibi senza isolarla dal living, un mobile TV davanti a un divano che permette alle sedute di scorrere in avanti regalando 35 preziosi centimetri di comfort, ed infine una parte attrezzata con mobili sospesi ed una consolle che all’occorrenza si trasforma in un tavolo per sei/otto persone. La zona notte invece, più semplicemente, inserisce dietro la porta un capiente armadio scorrevole e, sulle altre pareti, trovano posto letto imbottito con contenitore, comò e comodini coordinati all’armadio.
Viste cucinaviste zona soggiornoviste zona notte
Nei disegni che vi sto presentando sta l’essenza del nostro modo di lavorare. Partiamo dalle vostre idee ed esigenze, dai vostri spazi, dai vostri gusti e realizziamo passo passo, dalla carta al disegno renderizzato in 3D, il vostro ambiente, in modo da rendere comprensibili i progetti, da sviluppare insieme gli spunti ed arrivare con voi, lavorando anche per tentativi successivi, alla vostra casa ideale.
Ma veniamo al titolo dell’articolo, vi ho promesso di parlare di costi e questo è quel che farò. Uno dei punti critici, infatti, in questa situazione è capire a quanto ammonta la cifra da investire. Quando si parte da zero purtroppo sono molte le spese da valutare e bisogna farsi un’idea di quali siano indispensabili e quali no, è necessario capire su quali punti concentrare i propri sforzi. Ecco quindi come i disegni che fin qui vi ho presentato diventano oggetti reali, esempi reali di come si può arredare casa.
Cucina mod. Mood di ScavoliniPartiamo dalla cucina, il modello scelto è la Mood di Scavolini. Si tratta di un modello che facilmente si presta ad essere integrato in un living grazie alla vastissima scelta di materiali utilizzabili. La nostra versione è in decorativo Rovere Kaki con elementi laccati lucidi bianchi. Piano di lavoro in laminato ed elettrodomestici Whirlpool e Smeg. Frigorifero free standing Haier con due cassettoni come vano congelatore. Cappa modello Moonlight di Falmec. La composizione da 360×245 con penisola, completa di elettrodomestici costa   7.490 euro (esclusi sgabelli). Non si tratta del modello più economico proposto dai nostri fornitori, né abbiamo inserito elettrodomestici con caratteristiche mediocri. Il progetto è stato volutamente realizzato con elementi di buona qualità, che permettessero possibilità di scelta di colori e materiali, che coniugassero funzionalità e bassi consumi, che badassero all’estetica, ma con un occhio alla praticità.
Soggiorno Zerocinque ditta Sil-trePer il living abbiamo seguito la stessa filosofia. L’arredo proposto è della Sil-tre, che realizza moduli da soggiorno con misure estremamente versatili, adatti ad accogliere sia la zona TV, che i libri, così come piatti e bicchieri in più che non trovano collocazione in cucina. Il mobile TV e i pensili sopra la consolle, realizzati in laminato opaco nelle finiture bianco, corda e grigio seta opachi, costano 1.100 euro.
Divano Tatlin PoltronarigoniIl divano è il modello Tatlin di Poltronarigoni. La composizione da cm 230 con penisola profonda 150 cm, in tessuto o ecopelle, costa 1.600 euro ed è caratterizzata dalla possibilità di spostare in avanti ogni seduta di 35 cm. Potrete quindi trasformarlo in area conversazione, area relax o addirittura in un letto aggiuntivo!Baron consolle ditta Calligaris
Ultimo elemento della zona giorno è  la  consolle Baron X-tension di Calligaris. Chiusa misura 90×50 cm ed aperta diventa un tavolo da 130×90 cm con gambe sempre perimetrali che garantiscono il massimo comfort a tutti gli ospiti. Nella versione con piano in laminato bianco lucido costa 750 euro.
Camera Sil-tre

La camera da letto infine è composta da un armadio 3 ante scorrevoli ad anta liscia con effetto frassinato completo di cassettiera e attrezzatura interna, comò e due comodini della serie Buk sempre in effetto frassino bianco, tutto Sil-tre. Completa la camera il letto Wave imbottito in ecopelle con contenitore di Poltronarigoni. Il costo totale di questa proposta è di 3.600 euro.
Letto Wave Poltronarigoni

A questi costi occorre aggiungere :3 sgabelli, il modello in foto (X-press di Calligaris) costa 90 euro, 6 sedie pieghevoli o impilabili da utilizzare con la consolle, il costo può andare da 70 a 100 euro; ed infine il materasso che può costare dai 400 ai 600 euro.Sgabelli X-Press di Calligaris
Ora tiriamo insieme le somme. L’arredamento completo di una casa di questo tipo, studiata su misura, composta in base alle ipotetiche esigenze di una giovane coppia  ammonta a  15.630 euro, con materiali di pregio, coperti nel tempo da garanzia (la cucina offre addirittura 10 anni di assistenza garantita!) e con moltissime possibilità di personalizzazione. E non si parla di elementi bloccati, con misure predefinite e inmutabili, o di fondi di magazzino!
Può costare di meno? Si, ma certo. Può costare di più? Altrettanto.
Il succo è che il prezzo lo fate voi, con le vostre scelte, con le vostre priorità e con i vostri gusti e desideri. Questa è solo una proposta, ma vorrebbe farvi capire che il prezzo è solo una delle variabili in gioco. La cosa davvero importante è lavorare su un progetto che vi appaghi e che alla fine risulti anche in linea con il vostro budget!
Cosa aspettate a portarci la vostra piantina?
Arrivederci alla prossima casa. La casa matura.

giovedì 10 novembre 2011

Ora voi ditemi cosa c’è di meglio, in una giornata piovosa, con quel freddo umido che ti entra nelle ossa, una giornata dove la sera arriva prestissimo e l’inverno sembra ormai alle porte, una giornata come quelle appena trascorse insomma… cosa c’è di meglio, dicevo, che crogiolarsi sul divano con in mano un buon libro o guardando la tv con un plaid che ci riscaldi. Se poi il divano è morbido, confortevole, pieno di cuscini e magari con una penisola o un pouf che ci consentano di allungare le gambe… bhè, allora sì che si ragiona.
Per questo ho pensato di chiaccherare un po’ di divani. Ci sono così tanti modelli, per tutti i gusti e per tutte le tasche, sempre attenti alla qualità delle finiture e dei materiali utilizzati, ma senza tralasciare il design che si deve adeguare a case moderne, classiche o contemporanee.


C’è ad esempio il divano Nemo, di Poltronarigoni. L’elogio della comodità, cuscinatura di schienale altissima e imbottita in piuma e materiali a memoria di forma. Avvolgente, adatto a un gusto moderno ma non aggressivo, disponibile sia in pelle che in tessuto. Curiosi di sapere quanto può costare?
Scegliendolo ad esempio in una versione lineare da 206 cm, in pelle a scelta tra 30 colori, costa solo 1.500 euro.
Divano Mundial PoltronarigoniC’è il modello Mundial, per chi ama una seduta che sostenga con più decisione e un bracciolo a cuscino, sempre con taglio poggiareni per seguire la naturale posizione del corpo.
Il divano da 200 cm nei 30 colori di pelle a 1.200 euro.
Divano Loft PoltronarigoniChi invece cerca uno stile più moderno potrebbe preferire divani come il Loft, che consente di arredare dalla paretina lineare all’angolo in centro stanza, Divano Tatlin Poltronarigoniil Tatlin che si trasforma da divano dritto a doppia o tripla chaise longue in un semplice gesto, oppure ancora il Dalmata, lineare, adatto a qualunque ambiente e molto conveniente. Divano Dalmata PoltronarigoniIl divano da cm 190 costa soltanto 800 euro, mentre quello da 225 cm con penisola ne costa soltanto 1.250!
Per gli amanti del design, per chi cerca un divano dai materiali pregiati e dalle forme ricercate, per chi ama circondarsi di cuscinature in piuma, tessuti preziosi, forme originali e di sicuro impatto, ecco la collezione di imbottiti Jesse.  I modelli sono tutti caratterizzati da ampie sedute, possibilità di angoli, penisole e zone conversazione dalla forma originale, adatta agli ampi living che caratterizzano la casa contemporanea.
Divano Daniel JesseEcco ad esempio il modello Daniel: penisola trapezoidale, seduta profonda 100 cm, imbottitura sia della cuscinatura che della parte superiore della struttura in piuma. E’ disponibile sia in pelle che in tessuto, sia in composizioni lineare, che angolari e con penisola.
Il divano Pachà invece è caratterizzato dall’ampiezza compositiva, sedute con schienale si alternano a penisole, pouf, cuscinoni che trasformano la composizione di volta in volta da zona conversazione a zona relax. Ideale in un ambiente ampio, dove il divano è protagonista dello spazio e accoglie padroni di casa e ospiti con il fascino irresistibile del comfort.Divano Pashà Jesse
Oppure ancora il modello Terence, la cui caratteristica principale è la possibilità di integrazione con elementi a libreria in legno che sostituiscono parti di  schienale e di bracciolo per integrarsi con il mobile da soggiorno Open sempre di Jesse. Cuscinoni, penisole, elementi lineari e ad angolo ne completano la componibilità rendendolo adatto sia ad ambienti con misure ridotte sia ad open space degni di un loft. Particolare divano Terence Jesse
Estremamente interessante, fino al 18 dicembre 2011, la promozione che, con l’acquisto di un divano della collezione Jesse, regala un coffee table a scelta tra i modelli Pond, Tobia e Den. Clicca qui per scaricare il coupon e scoprire tutti i modelli della collezione.

This entry was posted in Prodotti and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.


Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
*
È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

martedì 1 novembre 2011

Come preannunciato sono molte le novità in esposizione di cui avrò modo di parlarvi nei prossimi giorni e vorrei cominciare dal nuovo spazio espositivo dedicato alle cucine Arrex. Questo marchio è uno dei leader del Made in Italy nel settore cucina e, anche se meno conosciuto di altri, vanta una gamma di modelli veramente ampissima che spazia dal classico più tradizionale fatto di cucine in legno massiccio e in muratura, al moderno più ricercato e ricco di possibilità di personalizzazione.


Le scelte fatte per la mostra coprono ovviamente solo una piccola parte della produzione Arrex, ma riescono a dare un’idea esaustiva delle possibilità che offre questo produttore. Potrete ad esempio osservare il modello Arcobaleno, caratterizzato da un anta con gola integrata, particolarmente adatta agli ambienti living, dove la cucina deve allo stesso tempo essere protagonista dell’ambiente, ma non soffocarlo, essere funzionale, ma elegante, essere cucina, ma anche un po’ soggiorno. Arcobaleno è disponibile sia laccata in tutta la scala RAL, sia in legno declinato in diverse essenze, per adattarsi con facilità ad ogni tipo di ambiente. E’ inoltre disponibile in una gamma praticamente infinita di composizioni che permettono a voi clienti e a noi arredatori di soddisfare ogni esigenza.
Cucina Melissa ArrexAltro modello molto particolare è Melissa, che coniuga competitività e matericità grazie a un nuovo tipo di laminato “tranché” che dà l’effetto del legno grezzo pur conservando la praticità dei materiali oggi più usati in cucina. E’ disponibile in tre finiture, Rovere Magister, Rovere Aspen e Rovere Provenza, ed è integrabile con altri modelli per creare effetti cromatici di grande suggestione. In mostra è presente nella versione in Rovere Magister con i pensili laccati lucidi crema del modello Sole. La versatilità dei suoi componenti aumenta le possibilità di integrazione nell’ambiente living.
Cucina Brillante ed Essenza ArrexSempre nell’ambito delle cucine moderne una nota particolare vorrei rivolgerla al modello Brillante. Nella foto la vedete nella versione in  vetro bianco opaco, con telaio in alluminio quasi invisibile e maniglia integrata. Oltre ad essere disponibile in cinque colorazioni di vetro lucido e opaco, è possibile scegliere un colore personalizzato all’interno della scala RAL e, come ogni cucina Arrex, è possibile integrarla con altri modelli. In esposizione la vedrete mixata ad un altro modello esclusivo, il modello Essenza. Essenza è l’opposto di Brillante, infatti mentre l’una è materica, calda e naturale, l’altra è tecnica, assolutamente liscia ed eterea come solo il vetro può essere. Le due anime di queste cucine tuttavia, fondendosi, formano una sinergia unica.
Cucina Morgana ArrexLo spazio Arrex tuttavia, oltre a comprendere diversi altri modelli di cucina moderna, di cui non voglio svelare altro per non togliervi la curiosità di venirci a trovare (;-), include anche diverse cucine di stile decisamente più classico. Morgana ad esempio, esposta nella versione rossa con muratura, è una dimostrazione della versatilità della gamma Arrex. E’ disponibile in versione rovere naturale e nelle versioni tinto rosso, nero e bianco, con o senza muratura, in soluzioni lineari, ad angolo, con penisola o isola esattamente come qualunque altro modello di cucina.
Oggi, con una esposizione di cucine di circa 400 mq per 20 modelli esposti, credo possiamo facilmente soddisfare le richieste del cliente più esigente, personalizzando ogni proposta fino al renderla unica.

lunedì 31 ottobre 2011

Piombini ha deciso di fare un nuovo e graditissimo regalo a tutti voi che amate il legno, lo stile e … “l’Arte”… Mi scuso per il gioco di parole, ma ora capirete.
E’ stata infatti riattivata la promozione lancio della collezione Arte e prolungata quella relativa alla collezione Modigliani. Ma vediamo nei dettagli di cosa si tratta.


Parete Arte Piombini
La collezione Arte si rivolge agli amanti dell’arredo classico, ma sempre senza eccessi, come è ormai d’obbligo nello stile Piombini. Si compone di tre ambienti: camera, sala e parete attrezzata. Su tutti e tre ci sono soluzioni studiate ad hoc e prezzi davvero imbattibili.

La camera, completa di letto, comò, comodini ed armadione a due ante scorrevoli è proposta a partire da 5.872 €. La sala, composta da argentiera, credenzone, tavolo e 4 sedie parte da 4.620 €. La parete attrezzata, infine, nella composizione come foto, parte da 3.230 €. A questi prezzi c’è solo da aggiungere un piccolo contributo per le spese di trasporto e montaggio e la promozione sarà valida fino al 31 Gennaio 2012!! 
L’idea è del designer Piergiorgio Pradella, che vive e lavora proprio a Verona, una delle città più legate alla storia del mobile classico in Italia e, nemmeno a dirlo, città di appartenenza della famiglia Piombini. Dopo aver progettato il riassetto di “Piazza delle Erbe”, storica piazza Veronese, è nata in modo naturale e spontaneo la collaborazione con Piombini, azienda estremamente legata al territorio e alle sue tradizioni ebaniste, ma sempre attenta a trasformarle per portarle  all’interno della casa contemporanea. Così nasce la collezione Arte, con l’intento di coniugare sostanza e competitività. Le ante, in legno di ciliegio, sono arricchite dall’inserimento di intarsi in pero, canaletto e bosso, con sfumature realizzate con l’antica tecnica della sabbia rovente. Linee pulite e morbide completano l’ambiente rendendolo caldo e accogliente.

Fregio lavorato con la tecnica della sabbia roventeSala Arte PiombiniVoglio però  raccontarvi qualcosa di più su questa collezione, sulla cura con cui è fatta, sull’ispirazione che l’ha creata.
Potrete ammirare dal vivo e toccare con mano il pregio di questa collezione, che sarà esposta in negozio entro metà novembre. Cliccate qui per conoscere i dettagli dell’offerta.
Infine vi ricordo che abbiamo parlato di raddoppiare le offerte, infatti è stata prolungata per tutto Novembre anche l’offerta lancio Modigliani, che comprende anche in questo caso camera, sala e parete attrezzata. Rileggi l’articolo sulla promozione Modigliani per saperne di più cliccando qui.

martedì 18 ottobre 2011

E’ finalmente arrivata in esposizione la nuova collezione Modigliani di Bruno Piombini. marchio a fuoco piombiniModigliani ha segnato l’inizio di un’evoluzione che ha portato l’azienda veneta, nata oltre 80 anni fa, ad ampliare le frontiere del mobile classico, senza prescindere da quelle caratteristiche che da sempre ne fanno un marchio sinonimo di qualità: ricerca stilistica distintiva, lavorazioni pregiate, ma soprattutto Made in Italy. Valori che l’azienda imprime su ogni suo prodotto con il marchio a fuoco che li contraddistingue.
camera Modigliani vecchia collezioneLa prima collezione Modigliani era nata “ispirata alla natura”.  Il letto con testata traforata prendeva spunto dalle venature che si vedono osservando da vicino una foglia. Il materiale utilizzato era il noce e le linee erano estremamente essenziali, depurate dagli eccessi del classico per restituire valore alla bellezza del legno nella sua forma più pura. In negozio abbiamo ancora uno di questi gruppi, formato da letto, comò e comodini, che potrete ammirare ed eventualmente acquistare a un prezzo davvero interessante (clicca qui per saperne di più).
La nuova Modigliani ha portato con sè tutto il buono della collezione che in questi anni è stata sinonimo stesso del nome Piombini ed ha osato ancora di più. Così le linee si sono ammorbidite, il noce ha assunto una colorazione più attuale, i fregi si sono trasformati in dettagli luminosi di alabastro o di metallo in tinta platino, l’armadio ha ante scorrevoli leggerissime, le ante della credenza si chiuduno con un movimento fluido e armonioso…
E se tutto questo ancora non fosse sufficiente ad incuriosirvi, fino al 31 Gennaio 2012 c’è una fantastica offerta lancio. camera Modigliani nuovaLa camera completa di comò sagomato 3 cassetti (art. 8173M), 2 comodini sagomati 2 cassetti (art. 8174), il letto con testata imbottita (art. 8180/B), l’armadio 2 ante scorrevoli specchio fumè (art. 8192TRRM) in finitura Evolving Sense 97 è proposta a partire da 7.940 euro. sala Modigliani

La sala composta da una argentiera con basamento sagomato 2 porte (art. 8120LFS), una credenza sagomata 2 porte (art. 8110S), il tavolo sagomato rettangolare con allunghe (art. 8143) e quattro sedie imbottite (art. 8152/B) è proposta a partire da 6.279 euro. parete Modigliani
La parete attrezzata nella composizione da  3 metri come foto è proposta a partire da 3.683 euro.  Ora non vi resta che venire a scoprire di persona l’atmosfera che si crea in una casa arredata Bruno Piombini.

lunedì 10 ottobre 2011

Nel week end appena trascoso, 8 e 9 Ottobre, abbiamo partecipato, come accade due volte all’anno, alla manifestazione dedicata ai futuri sposi “Nozze da Sogno“.Eurom a Nozze da sogno
E’ stata, come sempre, intensa, stancante, ma anche ricca di contatti, piena di coppie innamorate intente a organizzare il loro giorno più bello, giovani e meno giovani a caccia di idee per costruire il loro futuro insieme. Abbiamo conosciuto molte di queste coppie, chiaccherato un po’ con loro, ci siamo presentati e li abbiamo fatti sorridere facendo pronostici su chi avrebbe vinto il concorso.
Concorso ScavoliniMa come quale concorso? Ovviamente quello che mette in palio (e noi siamo lo sponsor) una cucina Scavolini del valore commerciale di 5.000 euro! Il Grande Concorso Guidasposi è riservato a coppie di futuri sposi di età compresa tra i 18 e i 50 anni, che intendono celebrare le nozze entro il 31 dicembre 2013. Questo è l’unico requisito richiesto e l’iscrizione è semplicissima! Basta andare sul sito www.concorsoguidasposi.it, seguire le istruzioni, inserire i propri dati e il gioco è fatto!
Concorsoguidasposi.itE ora, ci aspetta un mese di ottobre ricchissimo di novità e appuntamenti. Intanto le prossime due domeniche 16 e 23 ottobre siamo aperti nel pomeriggio con orario 15.30 – 19.30. In secondo luogo questa settimana sarà finalmente resa accessibile al pubblico una parte della nuova area espositiva dedicata alle cucine Arrex. Ma poi sono arrivo anche la nuovissima zona Zalf, le nuove collezioni giorno e notte della Bruno Piombini, i nuovi tavoli Calligaris… insomma, nei prossimi giorni sul blog troverete tanti nuovi articoli dedicati ai cambiamenti che stanno avvenendo nella nostra esposizione. Seguiteci, visitate il nostro sito www.euromarredamenti.it, o venite a trovarci!

lunedì 3 ottobre 2011

La presenza del blog sul nostro sito internet è una novità, ma non è certo l’unica portata da questo 2011. In verità i cambiamenti sono iniziati già nel 2010 con la decisione di aumentare la superficie espositiva (raddoppiarla per essere corretti) e l’inizio della progettazione di questo ampliamento.
Cucina Mood in vetrinaLa prima necessità è stata quella di dare maggiore visibilità alle cucine, che sono senza dubbio il prodotto più ricercato dalla clientela, ma anche il prodotto che ha maggiore necessità di spazi che permettano di vedere e toccare con mano le decine di opzioni disponibili. Dai modelli alle soluzioni compositive, dai materiali (legno, laccato, laminato…) alle finiture disponibili, dagli elettrodomestici agli accessori e così via. Per questo la prima fase ha riguardato la creazione di uno spazio espositivo completamente nuovo dedicato al nostro principale partner nella cucina componibile: la Scavolini.
A seguire è stata aggiornata ed implementata l’esposizione di camere e soggiorni della Jesse, dedicando ampio spazio alle diverse collezioni e finiture disponibili. Camera Jesse in vetrinaNegli ultimi anni l’azienda ha sviluppato un sistema armadi e cabine estramamente versatile e con finiture che uniscono stile essenziale e possibilità di personalizzazione degli ambienti. Ha introdotto, tra i materiali disponibili, il pino spazzolato laccato, che conferisce alla matericità del legno le colorazioni a scelta nell’ampia palette a disposizione. Ha ulteriormente ampliato le finiture e la modularità del sistema giorno, che ora comprende librerie anche sospese, componibili minimal, boiserie, madie, tavoli e sedie e persino una linea di imbottiti.
E ora arriviamo alle novità che ci riserva la fine del 2011. Già entro il mese di ottobre sarà visitabile l’intera nuova area espositiva al piano interrato che dedica spazio principalmente a tre aziende storiche che hanno saputo stare al passo con i tempi: Arrex, Zalf e Bruno Piombini.
Arrex è la nostra seconda linea di cucine, che offre una reale alternativa di stile, soluzioni compositive innovative e una particolare attenzione alla competitività dei prezzi.
Zalf è invece un sistema completo di camere, soggiorni e camere per ragazzi in melaminico termostrutturato, che affianca qualità, design e praticità dei materiali utilizzati.
Camera ModiglianiUltima, ma non ultima, Bruno Piombini sta rivoluzionando il concetto di mobile classico portandolo verso un design più contemporaneo, ma non dimenticando per questo cosa significa “made in Italy” e lavorazione artigiana. La nuova collezione Modigliani nè è la prova, il suo prezzo lancio è sinonimo di stile accessibile.